Giovane di Torre Annunziata muore a Padova, alla mamma le ultime parole: “Vado in doccia e ti telefono”

giovane muore PadovaDa Padova arriva la notizia della scomparsa di Pierluigi Reda, ragazzo di 28 anni originario di Torre Annunziata. L’allarme è stato lanciato dalla madre di Pierluigi, la quale aspettava una sua chiamata da sabato sera che non è mai arrivata.

Secondo ‘PadovaOggi’, il ragazzo aveva passato la festività di Santo Stefano con alcuni parenti a Mestre, per poi rientrare a casa e dire alla mamma: Vado in doccia e ti telefono”, queste sono state le sue ultime parole.

La mamma infatti non ha mai sentito il suo telefono squillare e allarmata ha chiamato i soccorsi. Nella giornata di domenica sono allora intervenuti i carabinieri e i vigili del fuoco che hanno trovato il corpo senza vita del giovane, nel suo appartamento a Padova. All’apparenza si parla di morte naturale, non vi sono segni visibili che Pierluigi stesse male, ma solo l’autopsia sarà in grado di stabilire le cause del decesso.

Il giovane lavorava negli uffici postali di Padova da 4 anni, era molto in gamba e molto amato dai colleghi e dagli amici. Tutti lo ricordano con affetto sotto le foto del suo profilo Facebook. Come scrive Raffele Lello Coppola: “Ora le mie lacrime per ricordare te….la vita è crudele…ciao Pier“. Era un altro cervello in fuga verso Nord nella speranza di un futuro migliore. Un angelo, come è definito sui social, volato in cielo troppo presto.

Sei andato via troppo in fretta e inaspettatamente … Ti porterò sempre nel cuore❤️ angelo meraviglioso ❤️Pierluigi Reda

Pubblicato da Grazia Cuccurullo su Domenica 27 dicembre 2020

 

A maggio di quest’anno, un’altra giovane ragazza di 27 anni era invece morta folgorata sotto la doccia.

Potrebbe anche interessarti