Altro vaccino covid approvato: è quello AstraZeneca, più economico e facile da conservare

vaccino AstraZenecaBuone notizie per l’Italia. Il vaccino su cui maggiormente aveva puntato il nostro Paese, quello AstraZeneca e Oxford, è stato approvato dalle autorità della Gran Bretagna. L’ok, come riferito dai media locali, è arrivato dall’Agenzia di regolamentazione dei medicinali e dei prodotti sanitari (MHRA). A differenza del vaccino ora in circolazione, (Pfizer-BioNTech) questo può essere più facilmente conservato e costa meno.

Due vantaggi non indifferenti dato che questo vaccino AstraZeneca, che ricordiamo è stato prodotto anche grazie alla collaborazione di un’azienda di Pomezia, può essere conservato in un frigorifero normale, a circa -4 gradi, e non ha bisogno di congelatori particolari che il nostro paese fatica a trovare. Questo vaccino però non è stato ancora approvato a livello europeo, manca ancora l’autorizzazione dell’Ema, l’Autorità per il farmaco dell’Ue. Si dovrà attendere quindi il prossimo anno per vederlo in circolazione.

Intanto sono in arrivo le dosi in Italia dell’altro vaccino, quello Pfizer-BioNTech, che ieri era stato bloccato a causa del maltempo che imperversa sul nostro Paese. 470 mila le dosi atterrate in 9 scali, tra questi c’è anche l’aeroporto di Capodichino di Napoli. Come reso noto dallo staff del Commissario per l’Emergenza Covid, Domenico Arcuri, nella giornata di domenica 27 dicembre sono state già vaccinati 8.361 italiani, pari all’86% delle 9.750 dosi distribuite. Ogni fiala contiene sei dosi, come precisato dall’ Agenzia italiana del farmaco (Aifa) sul suo sito, e non 5 come precedentemente detto. La consegna dei vaccini continuerà anche la notte di Capodanno.

Potrebbe anche interessarti

Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di “terze parti” per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookies. Scopri di più