Fermati possibili complici dell’omicidio di Ciro Esposito

Ciro Esposito è vivo

Nuovi risvolti nelle indagini per la morte di Ciro Esposito. Pare infatti che nella giornata di ieri quattro ragazzi tra i 23 e i 25 anni siano stati fermati e poi iscritti nel registro degli indagati con l’accusa di concorso in omicidio volontario.

Gastone avrebbe quindi avuto dei complici, così come dichiarato più volte dai testimoni. Pare che i giovani fossero assidui frequentatori della curva nord, con precedenti per episodi da stadio, resistenza e lesioni.

Per ora le perquisizioni non hanno portato alla luce nulla di particolare. Non sono stati infatti rinvenuti, nelle abitazioni dei ragazzi, oggetti pericolosi. Sono stati ugualmente posti sotto sequestro computer e telefonini che potrebbero fornire maggiori dettagli sulla vicenda. I quattro attualmente sono a piedi libero ma saranno sottoposti ad interrogatorio già nelle prossime ore.

Potrebbe anche interessarti

Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di “terze parti” per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookies. Scopri di più