Cruciani: “De Luca dà lezioni a Trump? In Campania il top della criminalità. Peggio la voragine a Napoli che Capitoll Hill”

cruciani campania criminalitàGiuseppe Cruciani si scaglia contro il governatore Vincenzo De Luca attaccando la Campania: “E’ il top della criminalità”. Il giornalista, durante la puntata dell’8 gennaio della trasmissione ‘La Zanzara ha commentato le ultime vicende di cronaca compreso il rider rapinato. In particolare Cruciani si è soffermato su quanto accaduto a Capitol Hill, la sede del governo degli Stati Uniti. Un assalto alla democrazia che ha provocato anche 5 vittime.

Al giornalista non sono andate giù alcune dichiarazioni del governatore Vincenzo De Luca durante la sua ultima conferenza stampa:

“Quello che è successo negli Stati Uniti è sconvolgente. La più grande democrazia del mondo ha conosciuto un tentativo di colpo di stato da parte del presidente uscente. Abbiamo visto crescere in questi anni una valanga di demagogia e violenza verbale, ma le democrazia possono morire, quelle immagini mi hanno ricordato le espressioni di Mussolini”.

Ma secondo Cruciani, il presidente della Campania ha ben altro a cui pensare: in primis la voragine che si è aperta fuori all’Ospedale del Mare. Una voragine che ha determinato l’evacuazione del covid residence ma non ha intaccato la funzionalità della struttura sanitaria.

“Dallo scranno della Campania, De Luca dice di arrestare Trump. In quale città si creano dei buchi enormi davanti ad un ospedale covid, con macchine che sprofondano. In quale città? Io mi occuperei degli ospedali. Poi De Luca dopo aver parlato di Salvini, parla di Trump che non paga le tasse proprio lui dove in Campania c’è il top della criminalità. Mica Trump può prendere lezioni dalla Campania“.

E ancora:

“E’ più pericoloso fare il rider a Napoli che il presidente degli Stati Uniti. Persino uno del Moddad (servizi segreti di Israele, ndr) dice preferisco combattere i Palestinesi, vado a Ramallah a sparare ai palestinesi piuttosto che fare il rider a Napoli. Un paradosso ingeneroso? Ma dai, le hai viste quelle immagini? E’ più grave quello che è successo a Napoli che a Capitoll Hill”.

A chi ricorda che in America ci sono stati 5 morti, Cruciani spiega:

“Mi riferisco ai danni materiali. Là erano persone con le corna in testa, confermo peggio Napoli”.

 

 

 

Potrebbe anche interessarti

Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di “terze parti” per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookies. Scopri di più