Covid, addio a Don Vincenzo: il prete di Napoli che fu campione a Sarabanda

don vincenzo passante
Foto Facebook-Carmine Paciolla

Napoli– Il covid ha fatto un’altra vittima tra i sacerdoti: è morto Don Vincenzo Passante, collaboratore parrocchiale nella chiesa del SS. Salvatore, nel quartiere Piscinola.

A renderlo noto è la pagina Facebook della Parrocchia con un post: “Purtroppo stamattina è venuto a mancare don Vincenzo Passante. Essendo morto per Covid in ospedale non si potranno tenere in parrocchia i funerali.  Preghiamo per Lui, perchè il Signore lo accolga tra le sue braccia, e per la sua famiglia“.

Anche la Chiesa di Napoli ha ricordato il sacerdote in una nota: “Signore misericordioso, che al tuo servo Vincenzo, sacerdote, nel tempo della sua dimora tra noi, hai affidato la tua parola e i tuoi sacramenti, donagli di esultare per sempre nella liturgia del cielo“.

Don Vincenzo aveva 56 anni. Già affetto da patologie cardiache, aveva contratto il covid, che ha portato a un peggioramento del suo stato di salute. Il prete era ricoverato da diverse settimane in gravi condizioni, finché il virus non ha avuto la meglio.

Don Vincenzo aveva vissuto per anni a Casandrino, per poi trasferirsi a Piscinola. Era amante della musica, tanto che partecipò anche al noto programma “Sarabanda” e si confermò campione per alcune puntate. La sua passione però si rivolgeva anche al mondo dello spettacolo: nel 2014 sfiorò addirittura il Grande Fratello.

Potrebbe anche interessarti