Vaccino Campania, file alla Mostra d’Oltremare: oltre 400 gli infiltrati

Napoli – infiltrati alla Mostra d’Oltremare. La campagna vaccinale anti covid prosegue spedita in tutta Italia con la Campania che è la prima Regione per numero di dosi somministrate. Secondo il Ministero della Salute, sono oltre 68mila le dosi fornite in Campania agli operatori sanitari e alle altre categorie protette, superando addirittura il 101% grazie al metodo della “sesta dose“.

Sotto gli occhi di tutti, senza dubbio, sono finite le immagini delle file immense alla Mostra d’Oltremare degli operatori sanitari in attesa della propria fiala. Tante le polemiche sull’argomento, molti hanno lamentato la gestione organizzativa perché gli operatori sanitari hanno atteso per ore al freddo.

Le polemiche hanno “costretto” l’Asl ad emanare un comunicato per difendere il proprio operato puntando il dito contro le critiche e anche contro i “furbetti” che hanno cercato di ingannare le attese. Sono oltre 400 infatti le persone che hanno tentato di vaccinarsi al posto di chi davvero necessita la fiala in questo momento.

Nella giornata di venerdì più di 200 persone sono state fatte allontanare dalla fila, e altrettante sono state individuate e allontanate nella giornata di sabato. Solo il grande lavoro di tutto il personale in servizio ha evitato che questi soggetti si vaccinassero al posto di coloro i quali ne avevano titolo. E’ questa la vera vergogna“.

Potrebbe anche interessarti

Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di “terze parti” per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookies. Scopri di più