Covid, ristoratori contro le chiusure: bloccata l’autostrada A1 tra Roma e Caserta

ristoratori autostradaAlcuni ristoratori si sono dati appuntamento questa mattina sull’autostrada A1 bloccando la circolazione tra Roma e Caserta. Esausti dai continui dpcm e dalle restrizioni che colpiscono maggiormente il loro settore, centinaia di ristoratori si sono fermati per qualche minuto bloccando la strada e scendendo dalle loro auto.

Alla nostra redazione sono arrivate foto e video che documentano tale protesta pacifica. Una manifestazione è infatti segnalata dal sito di Autostrade tra Caianello e Pontecorvo. L’obiettivo degli esercenti è quello di poter raggiungere Palazzo Chigi e parlare con il premier Giuseppe Conte.

Centinaia le vetture interessate da tale protesta che vuole dare una scossa al mondo della ristorazione ormai in ginocchio a causa della pandemia. Pochi i ristori arrivati e con la chiusura dei ristoranti e bar in zona arancione molte attività sono state costrette a chiudere e a licenziare i dipendenti. Adesso limitare l’asporto ai bar a partire dalle 18 potrebbe influire ancora negativamente su tale situazione. I ristoratori hanno così deciso di dare un segnale bloccando l’autostrada, un modo per far sentire la loro voce poco ascoltata.

Per quantificare le perdite, basti pensare che secondo Confesercenti Campania per due giorni di apertura in zona gialla i ristoratori hanno guadagnato 36 milioni di euro.

Potrebbe anche interessarti