Crisi di Governo, Conte incontra Mattarella: potrebbe rassegnare le sue dimissioni

Facebook Giuseppe Conte

Il Presidente del Consiglio, Giuseppe Conte, potrebbe recarsi già da oggi al Quirinale per incontrare il Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, e probabilmente rassegnare le dimissioni.  A renderlo noto è Ansa dopo averlo appreso da fonti parlamentari.

Conte da Mattarella: ipotesi dimissioni

Dopo l’apertura della crisi, avviata da Matteo Renzi, il Premier sembra vacillare e già da ieri si è parlato di possibili dimissioni, a seguito di un lungo pressing soprattutto da parte del PD. Di qui l’incontro col capo dello Stato e le possibili dimissioni che potrebbero giungere in serata.

Mercoledì in Parlamento è previsto il voto  sulla relazione sulla Giustizia del ministro Bonafede che Luigi Di Maio ha definito: “Non un voto su Bonafede ma sul Governo”. Un voto rischioso in quanto questa volta i renziani sarebbero intenzionati a votare contro.

Sulle probabili dimissioni è intervenuta Paola De Micheli, ministro dei Trasporti, in diretta su Rai1 alla trasmissione ‘Oggi è un altro giorno’. Queste le sue parole: “Conte oggi andrà da Mattarella per dimettersi? Credo che aggiornerà il Presidente della Repubblica. Lo ha sempre fatto nei momenti più importanti della nostra attività di Governo.”

Le dimissioni rappresenterebbero il presupposto per dare vita ad un nuovo Governo, più volte definito ‘Conte ter’, con una nuova schiera di ministri al suo fianco.

 

Potrebbe anche interessarti