Covid, focolaio in RSA: positivi il titolare, 2 operatori sanitari e 40 anziani

A San Cipriano Picentino, in provincia di Salerno, il covid-19 ha colpito ben 43 persone della RSA ‘Casa Albergo Belvedere’ provocando un vero e proprio focolaio.

San Cipriano, in RSA scoppia un focolaio

Le positività riscontrate sono state comunicate lo scorso 25 gennaio dall’amministrazione comunale: “Ci teniamo a tranquillizzarvi che la situazione è monitorata minuto per minuto, siamo in stretto contatto con il dipartimento di prevenzione dell’Asl Salerno per il monitoraggio della situazione pandemica e la struttura.”

Ad oggi giungono nuovi aggiornamenti da parte del sindaco Sonia Alfano che, all’Ansa, ha dichiarato: “Nella struttura 43 persone risultano positive al covid-19. Si tratta di due operatori sanitari, il titolare della struttura e 40 anziani. Per ora le loro condizioni non sembrano destare particolari preoccupazioni.”

“Sono in costante contatto con la struttura e con il Dipartimento di Prevenzione della ASL di Salerno che sta seguendo la vicenda. Nella giornata di oggi sapremo gli esiti di ulteriori tamponi che sono stati effettuati. Al momento non risulta nessun ricovero in strutture ospedaliere. Tutti i positivi stanno effettuando la quarantena.”

Intanto, prosegue la campagna vaccinale che ha tra le categorie prioritarie proprio quella degli ultra 80enni. Questi ultimi, infatti, trovandosi in età avanzata, spesso accompagnata dall’insorgenza di patologie, sono tra i soggetti maggiormente a rischio.

Oltre a quello di San Cipriano Picentino, un altro pericoloso focolaio ha interessato la cittadina di San Martino Valle Caudina. Sarebbe stata una pizza consumata tra ragazzi ad innescare una catena di contagi, arrivando a 48 positività accertate.

A preoccupare lo scoppio di ulteriori contagi è la riapertura delle scuole. Numerosi sono i genitori, ma anche gli stessi docenti, a preoccuparsi degli assembramenti che continuano a verificarsi all’ingresso degli istituti scolastici oltre all’affollamento dei mezzi pubblici.

La comunità di San Cipriano Picentino, nella giornata di ieri, è stata colpita anche da un grave lutto: Carmelo Leo, un cittadino scomparso pochi giorni prima, è stato ritrovato senza vita.

Potrebbe anche interessarti