Napoli, prorogata la scadenza per la progettazione della statua per Maradona: “Sarà del popolo napoletano”

Napoli – il Comune proroga la chiamata agli artisti per la statua dedicata a Maradona. Se ieri era arrivata la notizia che la Digos fosse andata negli uffici di Palazzo San Giacomo per accertarsi che non ci fossero legami tra ultras e Comune riguardo la statua da dedicare a Maradona, oggi lo stesso Comune ha deciso di prorogare la chiamata agli artisti per la realizzazione della statua.

L’avviso pubblico promosso dall’Assessorato alla Cultura e dall’Assessorato allo Sport, attraverso il quale l’amministrazione intende raccogliere le proposte progettuali per la realizzazione di una scultura in memoria di Diego Armando Maradona da posizionare nei pressi dello stadio che da qualche giorno porta il nome del pibe de oro.

Al fine di offrire maggiore visibilità all’avviso che sta suscitando l’interesse di numerosi artisti anche stranieri e in particolare argentini e avendo ricevuto tra l’altro esplicita richiesta di proroga dalla provincia di Santa Fe, l’Amministrazione ha deciso di prorogarne la scadenza al 28 febbraio 2021.

L’avviso, pubblicato sul sito web del Comune di Napoli sia in italiano che in inglese, ha l’ambizione infatti di coinvolgere artisti provenienti da tutto il mondo. I progetti saranno poi valutati da una commissione, costituita dai due Assessorati, composta da autorevoli esponenti cittadini del settore dell’arte e della cultura e da rappresentanti del mondo dello sport e delle tifoserie.

L’opera sarà finanziata attraverso un crowdfunding a cui ognuno potrà partecipare versando una quota, in modo tale che, una volta realizzata, la statua appartenga per sempre al popolo napoletano.

La procedura prevedrà versamenti liberali e spontanei sul conto corrente dedicato del Comune di Napoli denominato “Fondo comunale solidarietà Il cuore di Napoli”, codice IBAN IT39H0306903496100000300114 con la seguente causale “Realizzazione di un’opera d’arte in memoria di Diego Armando Maradona” e procederà parallelamente alla manifestazione di interesse per la raccolta delle proposte progettuali.

Potrebbe anche interessarti