Cardinale Sepe dimesso dall’ospedale: è guarito dal covid-19

Facebook Chiesa di Napoli

Il Cardinale Crescenzio Sepe, risultato negativo al covid, questa mattina ha lasciato l’ospedale Cotugno di Napoli, dove a seguito della riscontrata positività era stato ricoverato. Ad annunciarlo è stata la Curia di Napoli.

Cardinale Sepe negativo al tampone

Soltanto a pochi giorni dall’inizio del nuovo anno, il Cardinale uscente aveva annunciato di aver contratto il Coronavirus. In un primo momento si era limitato ad osservare il periodo di isolamento previsto ma poco dopo è giunta notizia del suo ricovero.

Circa una settimana fa, essendo risultato nuovamente positivo al virus, si è ritenuto opportuno procedere all’ospedalizzazione, pur in assenza di sintomi gravi. I medici avevano deciso di tenerlo sotto osservazione per evitare spiacevoli sviluppi dell’infezione.

Maurizio Di Mauro, direttore dell’azienda dei Colli, aveva aggiornato la cittadinanza sulle sue condizioni: “Il cardinale ha una polmonite interstiziale bilaterale. Il dottor Rodolfo Punzi, capo dipartimento malattie infettive, che lo stava seguendo, dopo averlo visitato ha consigliato il ricovero.”

Di qui l’annuncio della Curia che aveva ufficializzato il rinvio della celebrazione prevista lo scorso 24 gennaio che avrebbe dovuto sancire la fine del suo ministero pastorale alla guida dell’Arcidiocesi di Napoli. Il 2 febbraio, infatti, è previsto l’insediamento del nuovo Arcivescovo, mons. Domenico Battaglia.

Di poche ore fa la lieta notizia: il Cardinale Sepe è guarito dal covid-19. In mattinata ha, dunque, lasciato il nosocomio per recarsi nella sua nuova abitazione diocesana di Capodimonte. Nonostante l’avvenuta dimissione, dovrà osservare un periodo di convalescenza per cui non prenderà parte alla Celebrazione per l’ingresso in Diocesi del nuovo Arcivescovo. Quest’ultima si terrà in Cattedrale alle ore 17:00 di martedì 2 febbraio 2021.

Potrebbe anche interessarti