Covid, oggi le nuove fasce di colore: Campania verso la zona gialla

campania gialla

La Campania si prospetta a vivere una nuova settimana in zona gialla. Per quanto cresca la preoccupazione per l’aumento dei contagi in almeno 11 regioni, tra cui Campania e Calabria, la mappa delle regioni -come riportato da “Open” – non cambierà ancora colore rispetto alla scorsa settimana. Anzi puntano ad aggiungersi al già nutrito gruppo di zone gialle sia la Puglia che la Sardegna, finora in arancione.

Covid Campania – contagi in aumento ma dovrebbe restare gialla

Ristoranti aperti a pranzo, libera circolazione tra i comuni della propria regione e bar aperti fino alle 18, queste alcune delle regole vigenti nella zona gialla.

Si prevedono però molti più controlli in giro per l’Italia per non ripetere gli stessi errori della scorsa settimana quando le grandi città erano state prese d’assalto dalla gente. Il meteo questo weekend – da domenica in poi – potrebbe rovinare i piani di uscita di molte persone.

Per quanto riguarda invece le altre regioni d’Italia preoccupa la situazione in Umbria dove l’Iss ha individuato circa 180 contagi tra gli operatori sanitari che si sarebbero infettati con la variante brasiliana. Scatta invece con certezza il lockdown in Alto Adige, dopo che la provincia autonoma di Bolzano ha deciso di tornare in zona rossa per le prossime tre settimane.

Per quanto riguarda invece gli impianti sciistici, i gestori hanno incassato il via libera degli esperti del Cts alla riapertura, ma solo dal 15 febbraio ed esclusivamente per le piste che si trovano in zona gialla. Le vacanze sulla neve saranno possibili solo rispettando l’obbligo della mascherina Ffp2 ovunque, e con la capienza ridotta al 50% per funivie, cabinovie e seggiovie.

Potrebbe anche interessarti