Calvizzano, vandali distruggono aiuole: Matteo di 8 anni prende una palette e ripianta i fiori

matteo calvizzano fiori
Foto fb Giacomo Pirozzi sindaco

Una bella storia arriva da Calvizzano, comune di circa 11 mila abitanti dell’area metropolitana di Napoli. Un bambino di appena 8 anni, Matteo, ha deciso di chiamare il sindaco e aggiustare una fioriera che era stata distrutta. Il piccolo ha anche ripiantato nuovi fiori. Ormai sono i giovanissimi a prendersi cura dell’ambiente, qualche anno fa infatti un altro ragazzino si era occupato di ripulire la spiaggia dalla spazzatura.

A raccontarlo ora quanto fatto da Matteo è il primo cittadino di Calvizzano Giacomo Pirozzi in un lungo post sul suo profilo Facebook. Il sindaco elogia la gentilezza e l’educazione del bambino che prima di ripiantare i fiori ha chiesto il permesso:

“Stamattina ho ricevuto una telefonata che mi ha commosso, il Vice Sindaco mi ha comunicato che un bambino di Calvizzano si è offerto volontariamente per ripiantare i fiori a Via Diaz. Sempre nella stessa telefonata, mi ha riferito, che Matteo voleva che io lo autorizzassi prima di poter ripristinare le fioriere. Già da questo mi rendo conto della sua immensa educazione e seppur giovane del suo immenso rispetto per le istituzioni. Alle ore 12:00 ci siamo dati appuntamento e Matteo ‘’armato’’ di paletta e munito di fiori si è subito messo all’opera, ha rimesso a nuovo le fioriere. Nuove piante, nuovi colori e addio spazi vuoti. I buchi nel terreno sono oramai un vecchio ricordo. Nonostante avesse già fatto un lavoro encomiabile ha ben pensato di riempire anche i vasi vicino all’ingresso della scuola con altri fiori, che precedentemente apparivano vuoti e mal messi. Il suo senso civico e il suo amore per il paese deve essere un esempio per tutti, soprattutto, per quegli adulti che con noncuranza deturpano e inquinano il nostro paese”.

Un gesto che è stato premiato dal Comune con un doppio riconoscimento:

“Matteo rappresenta una speranza per il nostro territorio, ha solo 8 anni, ha le idee ben chiare, vuole dare il suo contributo per la società. Matteo ha dato una lezione a tutti quanti noi, le cose possono cambiare basta solo avere tanta volontà. Poteva giocare alla Playstation, poteva guardare un cartone alla tv invece ha preferito rimboccarsi le maniche e scendere in piazza. Io, il Vice Sindaco Luciano Borrelli e il Consigliere Pasquale Napolano siamo rimasti immensamente stupiti della sua sensibilità per l’ambiente e l’amore che ha per il luogo in cui vive. Ho ritenuto opportuno premiarlo per l’impegno profuso nella difesa e tutela del territorio con un buono per l’acquisto di materiale scolastico presso la Cartolibreria Strabilia. Al prossimo consiglio comunale, Covid permettendo, verrà premiato dall’amministrazione comunale con un apposito riconoscimento per l’immenso altruismo dimostrato. Un ringraziamento particolare va alla Preside Schiattarella e a tutte le maestre che nei giorni scorsi hanno sensibilizzato i bambini contro gli atti vandalici, questo è il bellissimo risultato”. 

, ,

Stamattina ho ricevuto una telefonata che mi ha…

Pubblicato da Giacomo Pirozzi Sindaco su Sabato 27 febbraio 2021

 

Potrebbe anche interessarti