Via Petrarca rifatta da un benefattore: in realtà è stato il Comune di Napoli

Sono molti i social e i giornali che, in questi giorni, riportano la notizia del restauro e della pulizia di Via Petrarca. Pare che il merito sia di un “misterioso benefattore” che abbia restaurato la storica via estirpandone tutte le erbacce e rifacendo il manto della strada. Ma, in realtà, si tratta semplicemente del Comune di Napoli.

Infatti, a smentire queste fake news è proprio l’assessore comunale Alessandra Clemente, tramite un post su Facebook. In quest’ultimo, l’assessore spiega che il restauro della via era parte integrante del piano Strategico Città Metropolitana, già accettato nel 2019. Gli interventi riguardanti tale piano, inoltre, sono finalizzati al miglioramento della mobilità e favorire il decongestionamento del traffico.

La verità è l’unica arma degli onesti: ecco gli atti amministrativi a dimostrazione che l’attività è stata programmata e voluta dal pubblico, il Comune, quindi da tutti noi“. Spiega l’assessore, che ha allegato al post anche una foto dimostrante i soldi investire nel progetto di restauro di Via Petrarca.

Inoltre, questa via già precedentemente è stata oggetto di attenzione, data la sua pericolosità e i numerosi avvenimenti che l’hanno interessata. “Atti che non sembrano mai abbastanza per colmare le falle di una città in cui ogni strada necessiterebbe di un “benefattore“.

Social e giornali riportano la notizia che un “benefattore” abbia provveduto a eseguire “lavori di restauro”, sostenendo…

Pubblicato da Alessandra Clemente su Martedì 2 marzo 2021

Potrebbe anche interessarti