Report Comune di Napoli di fine febbraio, in una settimana +49% dei casi: più colpita la fascia 14-75 anni

covid napoli

Preoccupa la situazione nella città di Napoli. Come annunciato dal sindaco, Luigi de Magistris, il capoluogo partenopeo potrebbe diventare zona rossa anche se l’incidenza risulta essere inferiore rispetto a quella della Regione Campania. Lo rende noto il Comune di Napoli nel report sui casi covid aggiornato al 28 febbraio. Numeri in crescita, soltanto negli ultimi sette giorni infatti si registra a Napoli un incremento del +49% rispetto alla settimana precedente.

Nel dettaglio del report:

“Nell’ultima settimana (dal 22/02 al 28/02) sono stati notificati 1.894 casi con un incremento del 49% rispetto alla settimana precedente (dal 15/02 al 21/02) nella quale i casi notificati erano stati 1.275. Questo aumento è evidente in tutte le classi di età con valori maggiori nella fascia 14-75 anniL’incidenza settimanale per 100.000 abitanti è ora pari a 197 casi. Nel confronto tra l’incidenza (casi per 100.000 abitanti) tra la Città di Napoli e la Campania si evidenzia, soprattutto nella prima parte della seconda ondata una maggiore incidenza di COVID-19 nella Città di Napoli, mentre nell’ultimo periodo è la Regione Campania a presentare valori di incidenza maggiori”.  

Tra le fasce d’età più colpite, tornano a essere maggiormente contagiati dal covid i più giovani. Segno forse che la campagna di vaccinazione iniziata con gli over 80 sta dando i suoi frutti:

“L’aumento dell’incidenza dell’ultima settimana (dal 22/02 al 28/02) è evidente in tutte le classi di età con valori elevati nella fascia di età 14-75 anni. In particolare, ritorna ad avere valori di incidenza alti la classe di età 19-30 anni determinante durante la fase iniziale della seconda ondata per l’aumento del contagio”.

In totale dal mese di agosto sono 47.123 i casi covid registrati nella città di Napoli. Soltanto nella giornata di oggi, come diffuso dal bollettino dell’Asl Napoli 1 Centro, sono 370 i nuovi positivi.

 

Potrebbe anche interessarti