De Magistris contro De Luca: “Ordinanza incomprensibile”

De Magistris De Luca

La nuova ordinanza di De Luca del 10 Marzo 2021 ha scatenato non poche critiche. Tra queste, quella del primo cittadino di Napoli Luigi De Magistris. Il sindaco, nel corso di un’intervista rilasciata questa mattina a Radio Crc, ha giudicato il provvedimento incomprensibile. Non è la prima volta che avviene uno scontro tra le due autorità campane. De Magistris, infatti, ha affermato che il Governatore della regione non fa altro che “fiutare“- l’andamento politico durante le conferenze Stato-regioni ed anticiparlo con un “effetto sorpresa“-.

Ma il punto più criticato dell’ordinanza è sicuramente la chiusura dei parchi, le aree verdi della città. Secondo il sindaco l’ordinanza sarebbe dunque inefficace. De Magistris dice che sarebbe certamente meglio camminare in un grande parco all’aperto piuttosto che in luoghi chiusi dove c’è maggiore diffusività. “Limitare durante una fase in cui le giornate iniziano ad essere più miti la possibilità delle persone di camminare, […], è incomprensibile non solo sul piano ordinamentale, politico e dei diritti costituzionali ma sbagliato anche da un punto di vista sanitario.“-. In aggiunta, ha sottolineato che la zona rossa già prevede forti restrizioni.

Ordinanza di De Luca: i punti criticati da De Magistris e l’anticipazione di nuove chiusure

L’ordinanza era stata anticipata dal Presidente della Regione un giorno prima della firma sul suo profilo facebook. Il punto più dibattuto dal sindaco è sicuramente la chiusura di piazze, ville comunali e lungomari fino al 21 Marzo 2021. Ma alcune attività economiche sono certamente in sofferenza: sono nuovamente sospesi fiere e mercati. D’altro canto, una grossa impennata dei casi fa presagire una terza ondata, nonostante la campagna vaccinale ed il sistema di divisione nazionale in fasce di rischio. Il bollettino di ieri, con un Rt che supera l’1,67, ed una percentuale di positivi altissima, è davvero preoccupante. Inoltre, a livello nazionale, pare che il Governo stia pensando ad una Pasqua blindata.

Potrebbe anche interessarti