Astrazeneca, Capua: “Funziona. Ho detto a mia madre di correre a farlo”

Ilaria Capua, direttrice dell’UF One Health Center dell’Università della Florida, è intervenuta sul caso Astrazeneca, rassicurando la popolazione sull’efficacia del vaccino.

Ilaria Capua su Astrazeneca: “Funziona”

Sull’aumento dei contagi, così come di decessi e ricoveri, nel corso della trasmissione ‘Di Martedì’ in onda su La7, ha detto: “Ce lo aspettavamo perché sapevamo che la variante inglese era qui con noi. Questo è il risultato della circolazione attiva della variante. Mi auguro che rallenti con le misure che sono state messe in atto e sono certa che quella curva inizierà ad invertire la sua tendenza molto presto, quanto prima riusciremo a vaccinare.”

“Non siamo dove eravamo un anno fa. Siamo di fronte una malattia che conosciamo, sappiamo curare e stiamo tenendo sotto controllo. Abbiamo ricoveri, tante vittime ma potrebbero essere il doppio o il triplo e non lo sono. Un mese fa l’Inghilterra aveva oltre 1.500 morti al giorno. Stiamo facendo sforzi importanti, siamo alla fine del tunnel, io la luce la vedo benissimo. Si tratta soltanto di  rispettare le regole e fare in modo che la vaccinazione si svolga nella maniera più efficiente possibile”.

“La vaccinazione funziona bene. Questa è una cosa di cui dobbiamo renderci conto. Si tratta del miracolo e la grandissima forza della scienza e della ricerca. Siamo riusciti ad avere strumenti idonei per combattere il virus, non siamo dove eravamo prima assolutamente e non mandiamo questo messaggio”.

Quanto al caos che ha seguito gli eventi avversi che hanno portato alla sospensione, in via precauzionale e temporanea, di Astrazeneca: “Mia mamma mi ha mandato un messaggio dicendomi ‘Ilaria domani mi vaccinano con Astrazeneca, cosa devo fare?’. Le ho detto ‘mamma corri e non ci pensare due volte’.

“Questo è un vaccino che funziona, fino a quando non verrà provato il contrario io continuerò a credere che queste segnalazioni siano di eventi o manifestazioni che sono contemporanee alla somministrazione del vaccino. Fra un po’ saremo tutti stati vaccinati. Se esco di qua e casco in una buca io mi sono vaccinata sabato, non so se questo sarebbe un effetto collaterale. Sono numeri che ad oggi non dicono assolutamente nulla quindi recuperiamo quello che c’è da recuperare”.

Intanto, sul destino di Astrazeneca, si attende il pronunciamento dell’Ema per la giornata di domani. Nel frattempo i primi risultati dell’autopsia sul collaboratore scolastico di Afragola deceduto a pochi giorni dalla somministrazione hanno escluso il nesso tra morte e vaccino.

Potrebbe anche interessarti