L’Italia accelera sui vaccini: un milione di dosi di Pfizer nelle prossime 24 ore

Scopo dichiarato del Governo Draghi è quello di uscire al più presto dall’emergenza sanitaria, motivo per cui non solo è andata in scena una piccola rivoluzione nella composizione del CTS, ma soprattutto si è avuto la sostituzione del commissario Domenico Arcuri con la figura del generale Francesco Paolo Figliuolo.

Proprio un’accelerazione improvvisa, ma non inaspettata, potrebbe giungere nelle prossime ore grazie all’arrivo di un milione di dosi del vaccino Pfizer, che verranno distribuite nelle Regioni – spiega una nota del generale Figliuolo –  “a seguito dell’approvvigionamento avvenuto nella giornata di oggi. È Il lotto più importante tra quelli consegnati finora nel mese di marzo, e consentirà di dare impulso alla campagna vaccinale nazionale, secondo il piano elaborato dalla struttura commissariale e in accordo con le linee guida del ministero della Salute”.

Esso sarà somministrato alle fasce più vulnerabili della popolazione. Alla fine del primo trimestre, si rende noto, saranno distribuiti alle Regioni 14 milioni di dosi stando ai numeri sugli approvvigionamenti in corso. Ad ora, meno del 15% degli over 80 ha completano il ciclo vaccinale ricevendo entrambe le dosi.

Potrebbe anche interessarti