Scuola, possibili riaperture dopo Pasqua. Il ministro: “Anche in zona rossa grazie alle vaccinazioni”

La maggior parte delle Regioni d’Italia è in zona rossa e di conseguenza tutte le scuole sono chiuse riprendendo così la didattica a distanza. Al momento non è certa la data di rientro in classe, molto probabilmente se ne riparlerà dopo Pasqua. Per le regioni che sono attualmente rosse, si attendono i prossimi monitoraggi per un eventuale passaggio in zona arancione e un ritorno fra i banchi, oltre alle decisioni che verranno prese dal governo Draghi dal 6 aprile in avanti.

Scuola – possibile apertura dopo Pasqua

Ed è stato proprio il Premier Draghi ad assicurare che la scuola sarà la prima attività a riaprire quando la situazione dei contagi andrà migliorando. Mentre la ministra per le Pari Opportunità, Elena Bonetti, a Sky Tg24 ha detto: “La scuola è chiusa nelle regioni rosse e mi auguro che in questa settimana ci siano regioni che possano passare in zona arancione e quindi possano riaprire. Già dopo Pasqua ritengo che in zona rossa, complice l’aumento delle vaccinazioni, dobbiamo rivalutare la possibilità di riaprire la scuola dell’infanzia e almeno la primaria“.

Ogni Regione poi potrà, quasi sicuramente, operare secondo i propri criteri di giudizio per la salvaguardia dei propri cittadini. Le proteste dei “no dad” in questi mesi sono state continue, soprattutto in quelle Regioni – come la Campania – dove i cancelli delle scuole sono stati più tempo chiusi che aperti.

Potrebbe anche interessarti