Nasce la passeggiata più bella del mondo: a picco sul mare in Costiera Amalfitana

passeggiata Amalfi

Una passeggiata mozzafiato: a picco sul mare della Costiera Amalfitana. Ad annunciarlo è il sindaco di Ravello, Salvatore Di Martino. Il progetto era stato già anticipato nel dicembre del 2020 ma l’aggiudicazione è stata approvata nei giorni scorsi. La passerella pedonale, parallela al tratto esterno della Statale 163 Amalfitana, andrà dal bivio di Castiglione ad Amalfi.

Il progetto in Costiera Amalfitana

Si tratta di una passeggiata di circa due chilometri, il cui progetto è stato realizzato sul modello della pista ciclabile realizzata lungo la Gardesana, redatto dal raggruppamento temporaneo di professionisti tra Emilio Maiorino & Partners s.r.l. e Studio Fontana & Lotti- Ingegneri associati -, geologo Rosanna Miglionico e ingegner Domenico Di Crescenzo, per circa 79mila euro.

Il modello

A Limone sul Lago di Garda fu inaugurata nel 2018 la prima tratta della ciclovia del Garda, percorso a picco sul Lago di Garda, con una lunga e unica pista ciclabile che collega ben 19 località del Garda, dando vita alla pista ciclabile più lunga d’Europa. La ciclabile del Garda inizia a Limone e si può percorrere sia in bici che a piedi.

L’idea

L’iniziativa prende vita nell’anno 2018 in seguito al grave incidente di cui fu vittima un giovane ravellese travolto da un autobus turistico nel tratto costiero di Castiglione tra Amalfi e Ravello. L’idea è stata promossa con delibera di giunta comunale numero 156 del 19.12.2018 dal sindaco di Ravello Salvatore Di Martino e condivisa con il professor Ferdinando Fraternali del Dipartimento di Ingegneria dell’Università degli Studi di Salerno, il sindaco di Amalfi Daniele Milano, il vice sindaco di Atrani Michele Siravo, l’allora direttore di Villa Rufolo, Secondo Amalfitano, il responsabile del Servizio Tecnico, architetto Rosa Zeccato e l’ingegnere Gerardo Trillo.

Potrebbe anche interessarti