Controlli a tappeto per Pasqua e Pasquetta: 309 sanzioni a Napoli e provincia

controlli pasqua napoliI controlli di Pasqua e Pasquetta a Napoli e provincia, come si prospettava già dall’ordinanza di de Magistris, sono stati serrati. Secondo quanto riporta Il Mattino, i Carabinieri del Comando Provinciale di Napoli tra domenica e lunedì hanno sanzionato 309 persone.

Durante la giornata di Pasqua, i militari dell’Arma avevano già identificato e multato in tutta la provincia 203 persone che non avevano rispettato le normative anti contagio: 105 nella città di Napoli, 50 nell’area sud (Torre Annunziata e comuni limitrofi) e 48 nell’area nord.

Oltre ad effettuare controlli di Pasqua, i carabinieri hanno continuato a presidiare le zone di maggior afflusso di Napoli e provincia anche nella giornata di ieri, tradizionalmente dedicata alla scampagnata di Pasquetta. I miliari dell’arma hanno effettuato controlli a tappeto, con l’ausilio di elicotteristi e delle motovedette.

Sono state 106 le sanzioni sollevate nella giornata di ieri. Nella tarda mattina i carabinieri sono intervenuti anche in piazza Plebiscito, dove si stavano creando numerosi assembramenti e vi erano delle famiglie che avevano pensato di far giocare i propri bambini. All’arrivo dei carabinieri le persone si sono allontanate, e alcuni cittadini sono stati multati per mancata ottemperanza alle norme anti-covid.

Nello specifico, sono 40 le persone sanzionate nella città di Napoli, mentre a Castellammare e nei comuni limitrofi sono 36. Infine, i militari hanno sollevato 30 sanzioni nell’area nord della provincia partenopea.

Potrebbe anche interessarti