Protesta dei Mercatali sull’autostrada A1: anche il governatore De Luca bloccato nel traffico

mercatali autostrada
Screen Video Ana

Oggi protestano i mercatali in tutta Italia. In particolari quelli campani aderenti alla sigla Ana-Ugl si sono riversati in massa sull’autostrada A1 nel tratto Roma-Napoli, bloccando la circolazione. Tra le vetture coinvolte, anche quella del governatore Vincenzo De Luca che è quindi rimasto imbottigliato nel traffico. A comunicarlo è stato il sindaco di Santa Maria Capua Vetere, Antonio Mirra, che attendeva il presidente per una conferenza stampa sui lavori alla condotta idrica del carcere.

I MERCATALI BLOCCANO L’AUTOSTRADA A1

Come reso noto da Autostrade per l’Italia, la circolazione è andata in tilt con alcuni km di coda specialmente al bivio con la A16 Napoli-Canosa e Caserta Sud in direzione di Roma. L’obiettivo di questa protesta, spiega Peppe Magliocca presidente dell’Ana-Ugl di Caserta, è quello di arrivare nella Capitale e poter parlare con i membri del governo.

Pubblicato da Giovanni Lombardi su Lunedì 5 aprile 2021

Gli operatori sono ormai sul lastrico a causa della pandemia e si sentono abbandonati dalle istituzioni. Per questo i mercatali hanno deciso di bloccare la circolazione dell’autostrada chiedendo di lavorare. Tantissimi quelli che si sono trovati a partecipare a questa protesta creando in alcuni casi un assembramento. Un coro su tutti si sente dai video diffusi sui social:

“Lavoro e rispetto. La gente come noi non molla mai”.

Intanto scade oggi l’ordinanza restrittiva del governatore De Luca che prevedeva la chiusura dei mercati. Da domani quindi potranno continuare a vendere i loro prodotti.

 

Potrebbe anche interessarti