Covid Campania, verso l’arancione nonostante i casi in aumento

campania zona arancioneCome di consueto ogni venerdì, con il monitoraggio Iss, le Regioni sapranno in che fascia di colore saranno collocate per la prossima settimana. Come stabilito dall’ultimo decreto, le Regioni non potranno diventare gialle fino al prossimi 30 aprile, a meno di una deroga. La Campania spera nella zona arancione ma, nonostante più di un mese passato in zona rossa, la curva dei contagi pare non scendere.

Infatti questa settimana – da sabato 10 e ieri 15 aprile – sono ben 9.303 i nuovi casi di contagio. Rispetto alla scorsa settimana sono aumentati di ben 2.329 unità. Cala però notevolmente il numero dei decessi: 144 le vittime di covid contro le 194 della scorsa volta. La pressioni sugli ospedali regge, sono 5 i posti in meno in TI. 9.013 invece il numero dei guariti, anche in questo caso in aumento rispetto alla scorsa settimana (+7.851).

Dalle parole del Presidente della Regione De Luca, sembrerebbe che la Campania dal prossimo lunedì potrebbe diventare zona arancione. L’ex sindaco di Salerno ha infatti definito la zona rossa: “una presa in giro. Se un ristoratore va in mezzo alla strada e trova migliaia di persone in giro, senza mascherina e senza che nessuno controlli niente, ha il diritto di arrabbiarsi ed ha ragione“.

Durante il suo incontro con i commercianti a Benevento, De Luca aveva promesso un imminente passaggio della Campania alla zona arancione. Ci sono però dubbi legati proprio alla curva dei contagi che non accenna a diminuire e con delle riaperture si rischierebbero di dare nuova pressione anche gli ospedali.

Potrebbe anche interessarti