Campania, +52.250 vaccinazioni in un solo giorno: ma si teme la carenza di dosi

covid proteste astrazeneca

L’Unità di Crisi della Regione Campania, come di consueto, ha diffuso il bollettino delle vaccinazioni, aggiornato al 9 maggio 2021. Complessivamente sono stati vaccinati con la prima dose 1.530.755 cittadini (+38.675). Di questi 584.170 hanno ricevuto la seconda dose (+13.575). Le somministrazioni effettuate sono state, in totale, 2.114.925​ (+52.250).

Campania, il bollettino vaccinazioni del 9 maggio 2021

Ancora una volta incrementi significativi riguardano fragili e over 60. Le vaccinazioni dei primi, in un solo giorno, hanno raggiunto quota 484.537, contro le 470.223 di ieri. Ancor più significativa l’accelerazione sulle fasce d’età dai 60 anni in poi. Per gli over 60 sono state completate 461.904 somministrazioni (+12.840), per gli over 70 432.499 (+9.364). Grandi passi in avanti anche per la categoria dei conviventi-caregiver con 82.094 somministrazioni effettuate (+4.404).

Prosegue la campagna anche per il mondo scolastico e per le forze dell’ordine che raggiungono rispettivamente le 156.090 e 36.116 somministrazioni. Per le categorie degli over 80, con una percentuale di vaccinazioni effettuate sulla base delle adesioni pervenute pari al 100%, continua a salire anche il numero dei richiami somministrati. Ciò anche per i non deambulanti.

La Regione Campania mostra una capacità di somministrazione di gran lunga superiore alle dosi di cui dispone. Proprio per tale motivo, la carenza di vaccini ha spinto le aziende sanitarie del territorio a chiudere temporaneamente i centri vaccinali della Mostra d’Oltremare e di Capodichino. Si teme, dunque, un rallentamento della campagna nei prossimi giorni.

Il Presidente della Regione, Vincenzo De Luca, ha sollecitato ancora una volta il generale Figliuolo, commissario all’emergenza Covid, a fornire la Campania delle 200 mila dosi ricevute in meno. Ad oggi, tuttavia, a sua detta ne mancano ancora 194 mila.

Potrebbe anche interessarti