Napoli, mamme donano giochi e tutine ad altre mamme in difficoltà: nasce la stanza della solidarietà

stanza solidarietà
Foto fb Azienda Ospedaliera Luigi Vanvitelli

Le mamme aiutano le altre mamme. Grande successo per l’iniziativa organizzata dalla Clinica di Ginecologia e Ostetricia dell’Azienda Ospedaliera Universitaria “Luigi Vanvitelli”di Napoli che ha visto in occasione della festa della mamma inaugurare la “stanza della solidarietà“.

Le mamme che hanno già partorito infatti hanno messo a disposizione di altre, in difficoltà economica, pannolini, creme, giocattoli e tutine. Tutto il kit necessario per i neonati appena nati e bisognosi di amore e affetto. Anche il nome scelto a questa iniziativa non è causale e riprende una frase simbolo di questa giornata: “Chi ten a mamm è ricc e nun o sap”. E tantissime mamme, oltre ad esercenti che gravitano nel mondo del bambino, hanno subito risposto presente.

Come riportato dalla pagina Facebook dell’Azienda Ospedaliera Universitaria “Luigi Vanvitelli“:

“Dall’iniziale idea di omaggiare le neo mamme, attraverso piccoie regali di chi aveva già partorito, il Policlinico si è ritrovato sommerso di donazioni. Così ieri il Direttore sanitario dell’AOU, Maria Vittoria Montemurro; il Direttore della Clinica Ginecologica – il professore Nicola Colacurci – e l’intero personale, con in prima linea le ostetriche, hanno avuto un gran da fare con l’organizzazione di quella che oggi è la “stanza della solidarietà“. Un grande cuore quello delle mamme che hanno già conosciuto il Punto nascita e di quanti hanno voluto dare un proprio contributo“.

La Clinica di Ginecologia e Ostetricia dell’Azienda Ospedaliera Universitaria “Luigi Vanvitelli” inaugura la “stanza…

Pubblicato da Azienda Ospedaliera Universitaria Luigi Vanvitelli su Lunedì 10 maggio 2021

Secondo l’Istat, il calo delle nascite che ha caratterizzato l’intero 2020 proseguirà anche nel 2021. Pesa infatti la preoccupazione per il covid e una situazione lavorativa instabile. Ma la Clinica campana vanta un numero importante di parti annui e, in controtendenza nazionale, registra anche un aumento di nascite sopra la media. Più mamme e più solidarietà per tutti.

Potrebbe anche interessarti