Puntata di Ulisse dedicata a San Francesco e Santa Chiara: Lino Guanciale accompagna Alberto Angela

alberto angela guanciale
Foto fb Alberto Angela

Torna ‘Ulisse, il Piacere della Scoperta’.Giovedì sera su Rai 1 andrà in onda una nuova puntata del programma di divulgazione dedicato alla storia, all’arte e alla cultura e condotto da Alberto Angela. Protagonista sarà la città di Assisi e la storia dei due santi d’Italia, San Francesco e Santa Chiara.

LINO GUANCIALE ACCOMPAGNA ALBERTO ANGELA

Ad accompagnare Alberto Angela ci sarà un ospite d’eccezione, Lino Guanciale. Dopo il successo del ‘Commissario Ricciardi’, l’attore abruzzese interpreterà il Cantico delle creature e leggerà il testamento del Santo che ha tanto ha amato gli animali. Come si legge in un post pubblicato su Facebook da Alberto Angela:

Carissimi,
domani sera vi aspetto ad Ulisse insieme a Lino Guanciale che ci accompagnerà in un viaggio alla scoperta di San Francesco e Santa Chiara, due giovani che si sono ribellati al proprio destino e hanno scelto una strada nuova. Lui era il figlio di un mercante di stoffe, il padre sognava per lui un futuro agiato, l’armatura da cavaliere. Lei, di famiglia nobile, destinata a un buon matrimonio. Entrambi decideranno di abbracciare la fede in maniera impetuosa. Lino interpreterà per noi il Cantico delle creature e leggerà il testamento di San Francesco. Vi aspettiamo domani sera alle 21.25 su Rai Uno per la puntata di Ulisse dedicata a Francesco e Chiara, santi e ribelli“.

Dopo aver raccontato gli Estruschi, la quarta puntata di ‘Ulisse’ si concentrerà su San Francesco e Santa Chiara, due santi ribelli:

La storia di un uomo che, senza mai chiedere privilegi alla Curia, lavora insieme ai suoi compagni ovunque si possa aiutare qualcuno. In cambio non accettano danaro, perché la povertà ha un valore e vuol essere liberi: liberi di amare senza riserve. Sarà proprio questo a scandalizzare i suoi contemporanei, in un momento molto intenso dello sviluppo economico d’Europa. Tra crociate e paure delle epidemie, il cuore semplice di Francesco risulta spiazzante. Qualcuno lo adorerà, per altri è solo un balordo da bullizzare“.

Potrebbe anche interessarti