Mancano i vaccini Pfizer, avviso dell’ASL Napoli 3: “Rimandata la seconda dose”

vaccino covidUna carenza di dosi del vaccino anti-covid prodotto da Pfizer/BioNtech ha costretto l’ASL Napoli 3 Sud a spostare il richiamo per tutti i cittadini convocati per il giorno lunedì 31 maggio. A comunicarlo una nota dell’Azienda Sanitaria Locale:

La direzione generale dell’ASL Napoli 3 Sud avvisa i cittadini convocati il 31 maggio 2021 per la seconda dose Pfizer che la loro vaccinazione sarà spostata nel rispetto dei tempi previsti dall’Aifa, causa non consegna dosi Pfizer. I cittadini comunque saranno avvisati tramite email”.

Anche il sindaco di San Giorgio a Cremano, Giorgio Zinno, ha riportato la notizia sulla propria pagina Facebook ufficiale, dando istruzioni ai suoi concittadini che sono stati interessati da questo disagio:

Cari concittadini, a causa della mancanza di vaccini Pfizer, non disponibili per mancata consegna, la Direzione Generale della Asl Na 3 Sud ha comunicato che vi saranno delle modifiche nelle somministrazioni relative al giorno 31 maggio.

Quindi, solo i cittadini che sono stati convocati, presso il polo di via Mazzini, il 31 maggio per la prima dose del vaccino Pfizer, riceveranno il vaccino Moderna, che sarà disponibile. Mentre coloro che sono stati convocati per la seconda dose di Pfizer, sempre il 31 maggio, verranno riconvocati in un altro giorno, sempre nel rispetto dei tempi previsti dall’Aifa.

Lo spostamento per le seconde dosi viene effettuato direttamente dal sistema informatizzato e la comunicazione con la nuova data, arriverà via mail. Solo nel caso in cui non riceviate alcuna informazione, potete recarvi comunque il 31 maggio presso il polo vaccinale e vi verrà dato un nuovo appuntamento.

Ringrazio in anticipo la protezione civile, il personale della Asl e i medici di base presenti al centro vaccinale che sono a disposizione per andare incontro alle necessità dei cittadini e mitigare il disagio”, ha concluso Zinno.

Nel frattempo, la Campania, previa disponibilità di dosi, si impegna a vaccinare anche i maturandi: la piattaforma sarà aperta già da domani sera, secondo quanto comunicato dal governatore De Luca.

Potrebbe anche interessarti