Sileri: “A luglio ricominciamo a vivere. Tampone per i vaccinati non necessario per viaggiare”

sileri luglio

Il sottosegretario alla Salute, Pierpaolo Sileri, è stato ospite questo pomeriggio di Mara Venier nel corso della trasmissione su Rai 1 ‘Domenica In‘. Molto si è discusso della campagna vaccinale che prosegue spedita in tutta Italia e delle minori restrizioni in fascia bianca e in vista dell’estate.

SILERI PUNTA SU LUGLIO

Sileri ha guardato con ottimismo al mese di luglio, considerato quello della rinascita:

Luglio sarà la svolta completa e assoluta, ricominciamo a vivere. Abbiamo ancora nel bollettino di ieri 57 decessi, ma un mese e mezzo fa i morti erano 400. I numeri stanno calando in maniera drastica. Tre regioni (Valle d’Aosta, Molise e Basilicata) non hanno pazienti covid in terapia intensiva. La media nazionale di occupazione delle terapie intensive e dei reparti è del 9%. Luglio sarà la svolta completa e assoluta, avremo oltre metà della popolazione con una dose di vaccino. Completeremo per settembre-ottobre raggiungendo l’immunità di comunità. Lasciamoci alle spalle il terrore“.

Poi ha lanciato una proposta per trascorrere le vacanze in tutta sicurezza. Occorrerà avere il green pass ma:

Per chi è vaccinato il tampone non è più necessario. Oggi il green pass è cartaceo poi ci sarà anche una app. In una famiglia non tutti ancora hanno fatto il vaccino, ritengo sia necessario garantire almeno due tamponi gratuiti a settimana alle famiglie per poter viaggiar“.

In zona bianca non ci sarà più il coprifuoco e si potrà tornare a mangiare al tavolo all’aperto senza il limite delle 4 persone:

Confermo che in zona bianca si potrà mangiare all’aperto senza limitazioni di posti, mentre al chiuso non si potrà essere più di 6. E speriamo che presto si possa togliere anche questa limitazione“.

Potrebbe anche interessarti