Napoli, riconvertito il Covid Center dell’Ospedale del Mare: “47 posti vuoti restituiti all’assistenza ordinaria”

ospedale del Mare287 posti di degenza occupati su 3.160 disponibili, 23 di terapia intensiva su 656 (dati bollettino della Regione Campania di ieri). Anche grazie a questi numeri, la Campania da oggi è in zona bianca, la fascia con le minori restrizioni anti covid. La pressione sugli ospedali cala di giorno in giorno, complice il proseguo della campagna vaccinale e il caldo. Per questo molti ospedali stanno riconvertendo i reparto da covid destinandoli al Pronto soccorso e alla degenza ordinaria.

RICONVERTITO IL COVID CENTER DELL’OSPEDALE DEL MARE

L’ultimo a essere riconvertito e sanificato è il Covid Ospita Center dell’Ospedale del Mare. Come scritto sulla pagina Facebook dall’Asl Napoli 1 Centro:

Un saluto a tutti dal Covid Ospita Ospedale del mare (8 posti letto di subintenisva, 39 di degenza). Oggi é vuoto, ma ove la situazione lo rendesse necessario, anche se non ce lo auguriamo, saremmo immediatamente pronti a riattivare i posti letto che oggi restituiamo all’assistenza ordinaria.

Il direttore Ciro Verdoliva ringrazia il personale sanitario:

Facciamo un altro passo avanti verso il ritorno alla normalità. Tutti noi abbiamo un grande debito di gratitudine con tutto il personale, sanitario e non, che ha lavorato duramente in questo anno e mezzo per consentirci di arginare l’onda d’urto del Covid. A loro va il mio personale e sentito grazie“.

Nei giorni scorsi, era stato chiuso anche il reparto di terapia intensiva del Cardarelli. In un video gli infermieri e i medici postavano sui social la loro gioia.

Potrebbe anche interessarti