Volla, 74enne litiga con il figlio e spara due colpi: ferita la nipote 18enne

A Volla, nel Napoletano, si è consumata una rissa tra padre e figlio che avrebbe potuto dare vita ad una vera e propria tragedia. Il 74enne, infatti, nel corso del litigio, avrebbe inveito contro contro suo figlio 44enne impugnando un fucile e ferendo la nipote 18enne presente sul posto.

Volla, rissa tra padre e figlio degenera: ferita la nipote 18enne

La discussione tra i due sarebbe degenerata portando l’anziano a sparare due volte con un fucile da caccia, detenuto legalmente. I colpi dell’arma, tuttavia, avrebbero raggiunto non il figlio bensì la nipote, fortunatamente centrata solo al polpaccio. A quel punto la colluttazione si è ulteriormente accesa e il 44enne ha provveduto a disarmare il padre.

La ragazza ferita è stata tempestivamente trasportata presso l’ospedale Villa Betania ed è stata ritenuta guaribile in cinque giorni. Quanto al 74enne è stato denunciato per lesioni personali aggravate dai carabinieri della sezione operativa di Torre del Greco, insieme a quelli della tenenza di Cercola e della Stazione di Volla.

Soltanto poco prima, a Napoli, i Carabinieri sono intervenuti per placare un’altra violenta rissa, stavolta sfociata a causa di un parcheggio, come già accaduto diverse volte. Il diverbio ha causato il ferimento di tre persone, rendendo necessaria la corsa al pronto soccorso.

Potrebbe anche interessarti