Morandi: “Come spiegherei ad un alieno cosa sia la musica leggera? Napoli, viene tutto da lì”

morandi musica napoliE’ uno dei cantanti più amati dagli italiani e seguiti sui social con oltre 3 milioni di follower. Gianni Morandi, dopo l’incidente a una mano, si è ripreso e ha lanciato una nuova hit insieme all’amico Jovanotti. Si chiama ‘L’Allegria’, come quella che sprizza quando lo senti parlare.

Intervistato dal giornale ‘Il Domani’, il 76enne Morandi racconta come questa sia un’avventura nata per caso. Fare spazio ai giovani rapper? Per ora no, anche se il cantante ha le idee chiare:

Spero solo di non diventare patetico. Sai quelli che si ostinano anche se nessuno li vuole più vedere, nessuno compra un biglietto per vederli a teatro, ma, niente si ostinano. Ecco io non voglio arrivare a quello, spero proprio di no. O forse ci sono già dentro?“.

MORANDI ELOGIA LA MUSICA DI NAPOLI

Il suo legame con la città di Napoli è da sempre molto forte. Alla domanda del giornalista: “Se dovessi spiegare a un alieno cos’è la musica leggera italiana, cosa gli diresti?“, Morandi risponde:

Napoli. Viene tutto da quella tradizione, e ancor prima da Verdi e Puccini, ma quella è la base. Siamo fortunati, non ci sono molte altre tradizioni così pure: ci siamo noi, la musica brasiliana, la black music e cos’altro? Il resto è sovrastrutturato, derivativo. Boh, non saprei dirti meglio di così“.

A gennaio dello scorso anno, prima della pandemia, il cantante era stato a Napoli. Otto chilometri di corsa per le strade del capoluogo partenopeo sulle note di ‘O sole mio. Un turista affascinato dalle bellezze della nostra terra e dalle prelibatezze culinarie:

“Una bella corsa in una splendida città, che io amo da sempre”.

Potrebbe anche interessarti