VIDEO. Piazza Plebiscito vandalizzata: ragazzi sfrecciano in scooter sulle scalinate

I porticati di Piazza del Plebiscito a Napoli sono stati presi di mira da un gruppo di ragazzi che hanno trasformato le celebri scalinate in una vera e propria pista di motocross. Un atto vandalico che mina non solo uno dei luoghi simbolo della città partenopea ma che risulta essere pericoloso per l’incolumità dei cittadini, non solo degli autori del folle gesto.

Piazza Plebiscito: ragazzi usano le scalinate come pista di motocross

A denunciare l’episodio è stato il consigliere Francesco Emilio Borrelli, su segnalazione di alcuni cittadini che hanno segnalato il filmato diffuso sul celebre social Tik Tok. In questo si scorge un gruppo di ragazzini, posti nell’area antistante alla Basilica reale pontificia di San Francesco di Paola, che assistono con entusiasmo alla performance di un membro del gruppo che, in sella al suo scooter, percorre le storiche scalinate.

Acrobazie spericolate che ledono la sacralità culturale del luogo e che rappresentano un pericolo per l’intera cittadinanza. Più volte proprio la zona del Plebiscito è stata oggetto di atti vandalici che hanno avuto come protagonisti dei ragazzini. Basti pensare a quanto avvenuto poco dopo l’installazione dell’opera ‘Lookdown’ di Jago lo scorso dicembre. La scultura, simboleggiante il difficile periodo dominato dall’emergenza covid, fu presa a calci e pugni da un gruppetto e il video fece il giro del web. Non mancarono, tuttavia, le scuse degli autori del gesto.

Potrebbe anche interessarti