Manfredi incontra i rappresentanti del mondo Lgbt: “Per una Napoli sempre più accogliente ed inclusiva”

Il candidato sindaco di Napoli Gaetano Manfredi, questa mattina, all’interno della storica sede dell’Arcigay, ha incontrato i rappresentanti del mondo Lgbt. Tra i suoi obiettivi, infatti, spicca quello di rendere il capoluogo partenopeo sempre più inclusivo, dando ampio spazio al godimento dei diritti civili.

Napoli, Manfredi incontra i rappresentanti del mondo Lgbt

All’incontro hanno partecipato Daniela Lourdes Falanga (presidente Antinoo Arcigay Napoli), Antonella Capone (presidente ALFI le Maree), Angelica Visconti (segretaria Associazione Trans Napoli), Antonello Sannino (segretario Arci Napoli – presidente Pochos Napoli) e Paolo Valerio (Fondazione Genere Identità Cultura). Presenti anche diversi attivisti.

Dal dibattito è emersa la volontà di dare risalto alle tematiche relative al mondo Lgbt, rendendo Napoli una città esemplare che possa porsi come vera e propria guida da seguire. Un orientamento finalizzato a porre fine alle continue discriminazioni, a difesa dei diritti civili di ogni singolo cittadino.

Di qui l’intervento di Manfredi che ha dichiarato: “Il nostro dovere è mettere insieme le diversità che diventano valore di cambiamento, nel solco della storia di Napoli che ha sempre lottato per i diritti civili difendendoli strenuamente. Ora facciamola diventare un esempio da seguire”.

“Il confronto con le realtà Lgbt si inserisce lungo il nostro percorso di ricucitura della società alla luce delle richieste che provengono dalle fasce più deboli e che chiedono un intervento da parte delle istituzioni locali: Napoli deve essere sempre più una città accogliente ed inclusiva” – ha concluso.

Del resto la città partenopea ha già avviato numerose iniziative in tal senso. Lo stesso Manfredi, nel corso dell’incontro, ha ricordato l’iniziativa promossa dall’Università Federico II nel 2010. Proprio in quell’anno nacque il genere ‘alias’ che dava la possibilità agli studenti transgender di iscriversi selezionando tale voce.

Potrebbe anche interessarti