L’addio a Raffaella Carrà, l’appello di Japino ai fans: “Tutti uniti per un saluto virtuale”

Questa mattina è partito il corteo funebre per dare l’ultimo saluto a Raffaella Carrà, icona della tv italiana scomparsa lo scorso 5 luglio a causa di una malattia che la affliggeva da tempo.

Corteo funebre per Raffaella Carrà: venerdì saluto virtuale dei fans

Il feretro è arrivato in Campidoglio dove, nella sala della Protomoteca, è stata allestita la camera ardente, come mostrano le immagini diffuse da ‘SkyTg24’. Il corteo è partito dalla sua abitazione di Roma, attraversando i luoghi che hanno fatto la storia della sua carriera: l’Auditorium del Foro Italico, la sede Rai di via Teulada e viale Mazzini, il Teatro delle Vittorie.

Il carro funebre, nel corso delle varie tappe, è stato accolto dagli applausi dei presenti che, tra dolore e commozione, hanno voluto rendere omaggio alla celebre showgirl, cantante, ballerina e conduttrice di fama internazionale. Presenti alcuni volti noti della Tv come Bruno Vespa, Flavio Insinna, Milly Carlucci. Quest’ultima, intervistata da Vincenzo Mollica del ‘Tg1’ l’ha ricordata dicendo: “Era la donna del sorriso con il suo modo di fare spettacolo sempre teso a portare emozione. Raffaella ci guarda in questo momento e sorride”.

Venerdì 9 luglio alle 12:00 presso la Chiesa di Santa Maria in Ara Coeli si terrà la funzione funebre. Sarà possibile, tuttavia, dare l’ultimo saluto a Raffaella anche accogliendo l’invito del suo compagno Sergio Japino: “Faccio un appello: chiedo a tutti i suoi fans, in Italia, nel mondo, nelle chiese dei piccoli paesini come in quelle delle grandi città, di darsi appuntamento alle ore 12 di questo venerdì, per offrire tutti insieme l’ultimo saluto virtuale a Raffaella”.

Potrebbe anche interessarti