Teatro San Carlo in Piazza Plebiscito: 400 biglietti gratis per i cittadini per il ‘Trovatore’

400 biglietti cittadini

Per alcuni giorni, piazza Plebiscito sarà invasa dal balletto e dalla musica lirica sinfonica. Una possibilità che si realizza nuovamente grazie alla collaborazione tra il Teatro San Carlo e l’Assessorato alla Cultura. Un evento per il quale il Comune di Napoli ha destinato 400 biglietti ai cittadini in occasione della prova generale de ‘Il Trovatore’ di Verdi che si terrà il 13 Luglio 2021 dalle ore 20.15. Non si tratta della prima volta che dei biglietti vengano destinati ai cittadini in occasioni di prove degli spettacoli. Già il 23 giugno 2021, il Comune di Napoli destinò altri 400 biglietti ai cittadini per la visione delle prove generali del balletto di repertorio Carmen.

A partire da domani 13 luglio, dalle ore 12:00, sarà possibile prenotare i biglietti dal sito istituzionale del Comune di Napoli. Indipendentemente dal numero di accessi al sito, solo i primi potranno prenotare in piattaforma, con numero massimo di 2 biglietti. Il tutto avverrà in ordine strettamente cronologico, in base all’accesso dell’utente su piattaforma. Si tratta quindi di un meccanismo democratico, in grado di rendere sempre più egualitario uno strumento accessibile a tutti.

400 biglietti ai cittadini per il Trovatore di Verdi in Piazza Plebiscito: come ritirarli

Il cittadino riceverà poi una mail di conferma nel caso i posti disponibili sono ancora sufficienti a coprire la prenotazione in via di perfezionamento. Inoltre, prima di recarsi fisicamente in biglietteria per il ritiro fisico del proprio biglietto, si dovrà attendere l’email di conferma. Coloro che riceveranno tale conferma potranno recarsi al botteghino del Teatro San Carlo a partire dalle ore 16:00 dello stesso giorno. Si precisa che, in base alle normative di contenimento per il Covid-19, i posti disponibili per gli spettacoli all’aperto sono 1000. Disponibili quindi altri 600 biglietti, destinati dal San Carlo al personale sanitario, impegnatosi nella lotta al Covid, e ad altre categorie fragili.

”Il San Carlo nella piazza più amata della città è un valore inestimabile, figlio della felice collaborazione tra l’ente lirico e l’amministrazione avviata già lo scorso anno. Già con la Carmen a giugno il successo è stato tale che si sono realizzati, per i 400 posti offerti gratuitamente dal Comune ai cittadini, oltre 30.000 accessi alla piattaforma“- ricorda l’assessore all’Istruzione, alla Cultura e al Turismo del Comune di Napoli Annamaria Palmieri. “Certo, questo dimostra che il bisogno di musica di qualità è elevatissimo e dispiace che per le norme anti – Covid che limitano i posti non si possa dare di più. Ma è importante consentire a una rappresentanza dei cittadini questa opportunità. Siamo certi, come la volta scorsa, di far felici quelli che riusciranno a prenotarsi e siamo al lavoro ogni giorno per ampliare l’offerta culturale in città per tutti.”

Potrebbe anche interessarti