Rischio focolaio a Licola, positivo al covid alla festa di 18 anni: 35 ragazzi in quarantena

Si teme lo scoppio di un ulteriore focolaio covid in Campania, nello specifico a Licola dove è stata accertata la positività di un ragazzo che aveva preso parte ad una festa. A renderlo noto è ‘Cronaca Flegrea’.

Rischio focolaio a Licola: positivo ad una festa

Lo scorso lunedì, all’interno di un locale di Licola, una festa organizzata per celebrare un 18esimo compleanno si sarebbe trasformata in un temibile focolaio. Uno degli invitati, infatti, sarebbe poco dopo risultato positivo al covid. Pare che si trattasse di un soggetto sintomatico con evidenti difficoltà respiratorie.

A seguito della confermata positività sono scattate le operazioni di tracciamento. Al momento sono stati posti in isolamento già 35 ragazzi, tutti di età compresa tra i 18 e i 20 anni. Nelle prossime ore dovranno effettuare un tampone.

Anche stavolta si teme che si tratti di variante Delta. Il nuovo ceppo, infatti, risulta essere maggiormente trasmissibile, tanto da spingere il Governo a pianificare nuove misure da introdurre per frenarne la diffusione. A preoccupare sono soprattutto i flussi turistici che, con l’inizio della bella stagione, continuano a interessare l’Italia e, in generale, l’Europa.

Soltanto pochi giorni fa un ulteriore focolaio si era sviluppato al Sud Italia, andando a colpire ancora una volta un gruppo di giovanissimi che avevano trascorso le vacanze a Manfredonia. Tra loro anche otto campani sono risultati positivi al covid.

Potrebbe anche interessarti