Mentre l’Italia trionfa, Agnese muore a soli 15 anni: “Portata via dal male del secolo”

La comunità di Casapesenna piange la scomparsa della piccola Agnese, morta a soli 15 anni per un tumore proprio nel momento in cui l’intera Nazione festeggiava la vittoria dell’Italia agli Europei.

Casapesenna, addio a Agnese: morta a soli 15 anni

Sono sempre di più le giovani vite stroncate da forme oncologiche che degenerano nel giro di poco tempo non lasciando alcuno scampo. Questo è quel che è successo ad Agnese. A rendere nota la tragica notizia è stato il sindaco di Casapesenna, Marcello De Rosa, che ha dichiarato: “Carissimi cittadini, mentre noi tutti eravamo in trepidazione per la partita, l’Italia ha perso una ragazza di nome Agnese, di soli 15 anni, portata via dal male del secolo”.

“Ha combattuto per lunghi anni ma il suo corpo non ha più retto. Carissimo Antonio, a nome di tutta la cittadinanza porgo a te e a tutta la tua famiglia le nostre più sentite condoglianze. La perdita di una figlia è un qualcosa che va contro la natura ma spero con tutto il cuore che tu e tua moglie riusciate a sopravvivere a questa tragedia tenendo vivo il suo ricordo. Buon viaggio Agnese, sorridi tra gli angeli”.

Proprio nel momento in cui l’Italia trionfava sull’Inghilterra, allo stesso tempo perdeva una giovane ragazza, andata via troppo presto, gettando nello sconforto i suoi familiari e l’intera comunità.

Potrebbe anche interessarti