Tentano di rubargli lo scooter ma viene aiutato da un altro ladro

scooter

Protagonista della singolare avventura è un ragazzo di Baia, che ha trascorso la serata di ieri a Napoli in compagnia di alcuni amici, come riferisce Il Mattino.

Intorno alle 2.30 ha lasciato Borgo Marinari per raggiungere il suo scooter parcheggiato nei pressi di via Santa Lucia e lì s’è accorto che il suo Liberty 50 era stato manomesso, probabilmente a causa di un tentativo di furto non riuscito.

” Ho tentato di inserire la chiave, – commenta il ragazzo- ma non c’era più il pezzo per l’accensione. Volevano rubarlo, avevo il blocca-ruote e non se ne sono accorti “. Non potendo più mettere in moto lo scooter l’ha trascinato fino a Piazza Trieste e Trento dove è avvenuto l’insolito incontro: ” Un ragazzo mi si avvicina, mi chiede se avevo problemi, gli racconto l’accaduto e lui subito mi aiuta e rimette in moto lo scooter… grazie a lui che intanto mi confessa che è un ladro di scooter riesco a tornare a casa. Paradosso tutto napoletano: ringraziarlo e nel frattempo maledire quelli come lui“, aggiunge su Facebook.

fb
Commento su Facebook del ragazzo (da Il Mattino)

 

 

 

 

Potrebbe anche interessarti