MESSAGGIO POLITICO ELETTORALE

Covid, l’esperto: “La quarta ondata è realtà. A fine agosto potremmo avere 40mila casi”

Che siamo già entrati nella quarta ondata di covid è chiaro dai numeri delle ultime settimane, che vedono una crescita esponenziale dei contagi in tutta Europa. Ma la situazione potrebbe essere ancora più seria del previsto: stando al fisico Giorgio Sestili, fondatore della pagina Facebook “Coronavirus – Dati e analisi scientifiche”, a fine agosto potremmo toccare quota 40mila casi.

È chiaro che la quarta ondata non è solo un effetto mediatico, ma una realtà ben visibile dai dati e dai numeri“, dichiara Sestili all’AdnKronos salute. “Ormai sono tante le settimane consecutive in cui si registra un aumento significativo dei casi.

Oggi siamo ad un incremento dei casi del 50% rispetto alla settimana precedente, ma in quelle prima i casi raddoppiavano ogni 6-7 giorni. C’è quindi una crescita esponenziale con un tempo di raddoppio significativo e quindi è chiaramente una quarta ondata. Con questi numeri potremmo arrivare a 40mila casi a fine agosto“.

Secondo Sestili, tuttavia, questa quarta ondata si dimostra già sostanzialmente diversa dalle precedenti. “Questa è una ondata diversa perché abbiamo i vaccini e una buona percentuale degli italiani è immunizzata. I vaccini si stanno dimostrando utili nel frenare gli accessi in ospedale e in rianimazione, e non è poco, anche se nell’ultima settimana c’è stato un incremento, parliamo di numeri ancora piccoli (+23%) per le terapie intensive e i ricoveri in area medica (+36%). Attenzione, sono quasi tutti soggetti non vaccinati“.

Intanto la regione Campania vede una mobilitazione sempre maggiore per vaccinare quante più persone possibili: basti pensare alla recente iniziativa dell’Asl Salerno e dell’Asl Napoli 1, che porteranno il camper vaccinale nei luoghi di vacanza della Costiera cilentana e amalfitana.

Potrebbe anche interessarti