MESSAGGIO POLITICO ELETTORALE

Napoli, ingegnere morto su una panchina: cittadini depongono fiori per omaggiarlo

Un omaggio con dei fiori per l’ingegnere, Luca Stasi, deceduto a Napoli in via Petrarca nel giorno di Ferragosto.

Francesco, a Via Petrarca alcune persone hanno deposto dei fiori su una panchina per omaggiare Luca Isidoro Stasi, l’ingegnere di 63 anni che si è accasciato proprio su quella panchina e dove è stato trovato senza vita il giorno di #Ferragosto”.

Luca Stasi, la morte a Ferragosto

Scendo a fare due passi, vado a raggiungere mamma al bar“, aveva detto ai familiari. E’ morto così Luca Isidoro Stasi, 63enne nativo di Levico Terme ma napoletano d’adozione. Inutili i tentativi di soccorso, il suo cuore si è fermato molto tempo prima che un passante lo notasse e chiamasse i soccorsi.

Secondo le prime indagini e i referti dei medici, l’uomo sarebbe deceduto per cause naturali. Ingegnere, sposato e padre di due figli, non soffriva di particolari patologie.

Potrebbe anche interessarti