MESSAGGIO POLITICO ELETTORALE

Capodimonte, nuovi Open Day alla Fagianeria: biglietto d’ingresso al museo ridotto per i vaccinati

Open Day Fagianeria Nuovi Open Day in arrivo alla Fagianeria del Real Bosco di Capodimonte. La campagna vaccinale sta proseguendo nel capoluogo partenopeo, e per agevolare il suo svolgimento l’Asl Napoli 1 Centro ha previsto nuovi Open Day alla Fagianeria del Real Bosco di Capodimonte.

Dal 30 agosto al 3 settembre, dalle ore 9:00 alle 18:00, tutti coloro che non hanno ancora avuto occasione di vaccinarsi o che non hanno ancora completato il ciclo vaccinale potranno prendere parte all’Open Day, sia per la prima che per la seconda dose. Potranno partecipare all’iniziativa vaccinale i cittadini di tutte le fasce di età (dai 12 anni agli over 80) e di qualsiasi categoria, senza preventiva prenotazione, fino a esaurimento dosi (1000 al giorno).

“Una volta terminata l’inoculazione alla Fagianeria, i cittadini vaccinati potranno effettuare il periodo di osservazione in una sala allestita con le riproduzioni dei principali capolavori presenti nel Museo: dalla Danae di Tiziano all’Antea di Parmigianino da Atalanta e Ippomene di Guido Reni alle Ipomee e boules de neige di Andrea Belvedere a Frisio a Santa Lucia di Eduardo Dalbono”, si legge in una nota del Real Bosco di Capodimonte.

Ma le sorprese non sono terminate: “Tutti i vaccinati alla Fagianeria avranno diritto a un biglietto di ingresso ridotto al museo. Dunque, l’occasione della vaccinazione alla Fagianeria del Real Bosco di Capodimonte sarà anche lo spunto per immergersi nelle meraviglie dell’arte.

Sarà possibile visitare, oltre alle collezioni, le mostre in corso: Napoli, Napoli: di lava, porcellana e musica (fino al 19 settembre 2021) allestita nelle sale dell’appartamento reale del Museo e Real Bosco di Capodimonte, Paolo La Motta. Capodimonte incontra la Sanità (fino al 19 settembre 2021), Diego Cibelli. L’arte del Danzare Assieme (fino al 19 settembre 2021), Raffaello a Capodimonte. L’officina dell’artista (fino al 13 settembre 2021) e Santiago Calatrava. Nella luce di Napoli (fino al 24 ottobre 2021) con il Cellaio e la Chiesa di Gennaro ridecorata dall’architetto e artista. Chiesa e Cellaio sono aperti nei giorni di venerdì, sabato e domenica dalle ore 10 alle 16″.

Potrebbe anche interessarti