MESSAGGIO POLITICO ELETTORALE

Green Pass, da ottobre obbligatorio per i dipendenti statali: le ipotesi del Governo

green passIl Governo valuta l’ipotesi di estendere ulteriormente l’obbligo del Green Pass a partire dal 1° ottobre, in particolare per i dipendenti statali, per coloro che lavorano nei luoghi dove è già richiesto, nonché per gli autisti e i passeggeri dei mezzi pubblici. A riportare la notizia è SkyTg24.

Queste le misure che potrebbero figurare nel nuovo decreto legge. Le proposte riguardanti la certificazione verde saranno messe al vaglio in un incontro tra sindacati e imprese fissato per domani, lunedì 6 settembre. In questa occasione le sigle sindacali Cgil, Cisl e Uil incontreranno Confindustria e Confapi.

Durante l’incontro verranno affrontate le questioni dell’occupazione e dello sviluppo, ma anche del Green Pass, dell’estensione dell’obbligo a partire da ottobre, e in particolare del vaccino anti-covid sui luoghi di lavoro. I sindacati, nel frattempo, si sono mostrati favorevoli ad un obbligo vaccinale generale qualora la misura fosse decisa dal Governo e trasformata in legge.

Nel frattempo, grazie ad un emendamento approvato dalla commissione Affari sociali della Camera, la durata del Green Pass è stata ulteriormente estesa. Il certificato verde ora ha una validità di 12 mesi per tutti i vaccinati e i guariti che hanno effettuato la monodose. Inoltre, è possibile ottenere il certificato anche con i test salivari, ora equiparati agli altri tamponi.

Potrebbe anche interessarti