VIDEO. Napoli, spunta il manifesto funebre del ‘cervo di corne’: scatta la corsa al lotto

Sta facendo il giro del web un video in cui si mostrano diverse strade del Napoletano tappezzate da alcuni manifesti che annunciano ironicamente la morte del cosiddetto ‘cervo di corne’. Si tratterebbe di una persona conosciuta del posto che probabilmente a seguito di uno o più tradimenti si sarebbe guadagnato tale appellativo.

Strade del Napoletano invase da manifesti: “E’ morto il cervo di corne”

Il volantino, che riprende un tipico manifesto funebre, contrassegnato dalla bandiera del Brasile, probabilmente legata in qualche modo al diretto interessato, è apparso in varie zone del Napoletano: da Marianella a Piscinola, passando per le vele di Scampia fino al rione Don Guanella, fino a Secondigliano, Miano, Chiaiano e Capodimonte.

Dal testo si legge: “E’ mancato all’affetto dei suoi cari il cervo di corne 10.000. Ne danno il triste annuncio: tutta la foresta. Il presente vale anche come ringraziamento”. Il video, postato su Tik Tok, è diventato fin da subito virale, suscitando una sfilza di commenti da parte di persone che richiedono la presenza del volantino anche in altre zone.

Poco dopo, la richiesta dei follower è stata accontentata e il volantino è apparso anche a Giugliano. Intanto in tutta la città di Napoli è scattata la corsa al lotto: il manifesto è stato ripreso nelle tabaccherie della città e il terno più giocato è 8 -43 -64.

Soltanto pochi mesi fa a far sorridere il mondo del web fu ancora una trovata napoletana e, di nuovo, tramite un manifesto. Un uomo, infatti, aveva pensato di annunciare il suo 60esimo compleanno proprio tappezzando le strade della città con un volantino che rimarcava le caratteristiche del tipico manifesto funebre.

Potrebbe anche interessarti