Massa di Somma, ruba la fede ad un uomo e non si ferma all’alt: preso perché cade dallo scooter

Immagine di repertorio

Un uomo è stato arrestato a Massa di Somma, comune della città metropolitana di Napoli, per aver rubato una fede. Il 55enne aveva da poco rapinato un altro uomo ed era fuggito a bordo di uno scooter. Ma la corsa è finita con la caduta dell’uomo che non si era fermato all’alt dei carabinieri.

MASSA DI SOMMA, RUBA UNA FEDE: PRESO 55ENNE

Come reso noto dai Carabinieri, gli agenti della Stazione di San Sebastiano al Vesuvio hanno arrestato per rapina e l’uomo originario di Cercola. Numerose erano state le denunce raccolte dai militari per svariate rapine commesse in questi giorni nei comuni di Massa di Somma, San Sebastiano al Vesuvio e Cercola. E proprio per contrastare questa tipologia di reato che i carabinieri hanno predisposto servizi di controllo del territorio ad hoc. Durante uno di questi hanno intercettato un motociclista in via Paparo a Massa di Somma, simile per sembianze al rapinatore più volte denunciato. Ma all’uomo alla vista degli agenti non ha rispettato l’alt ed è fuggito, perdendo dopo qualche metro il controllo del veicolo. E’ caduto a terra e solo allora è stato bloccato.

Addosso aveva una pistola scacciacani con 7 colpi a salve nel caricatore e una fede nuziale. L’anello, hanno ricostruito i militari, era stato appena rubato sotto la minaccia dell’arma ad un 48enne di San Sebastiano al Vesuvio. La vittima, che nel frattempo aveva raggiunto la stazione per denunciare i fatti, ha potuto così riottenere – con enorme gioia – l’anello a cui era legato. Il 55enne è finito in manette ed è stato poi tradotto al carcere di Poggioreale, a disposizione dell’Autorità Giudiziaria.

A giugno un altro ladro maldestro aveva provato a rubare una smart ma non c’era riuscito perché non sapeva usare il cambio automatico.

Potrebbe anche interessarti