Il maltempo si abbatte su Pozzuoli, strade piene di fango e muri crollati: il sindaco chiude le scuole

maltempo pozzuoliIl maltempo che è abbattuto sulla Campania non ha risparmiato Pozzuoli. In città è caduta talmente tanta acqua che le strade sono state ricoperte di fango e si sono verificati anche dei crolli come il cedimento di una parte del muro perimetrale del carcere femminile.

Per questo il primo cittadino, Vincenzo Figliolia, ha disposto la chiusura delle scuole, dei cimiteri e dei parchi per la giornata di oggi:

Ho disposto la chiusura delle scuole di ogni ordine e grado sull’intero territorio cittadino a causa delle avverse condizioni meteo previste ancora per oggi ed anche in considerazione di quanto successo oggi, con diverse strade invase da fango e detriti e la chiusura di via Pergolesi per il cedimento di una parte del muro perimetrale del carcere femminile. Resteranno chiusi anche il cimitero e i parchi pubblici cittadini (Villa Avellino, Oasi di Monte Nuovo e Parco Urbano di via Vecchia delle Vigne)“.

In molti si sono lamentati di questo provvedimento e il sindaco ci ha tenuto a specificare:

Leggo alcuni vostri commenti in contrasto con la decisione assunta per la chiusura delle scuole. Pareri espressi senza tener conto di un dato importante: non si è trattato di una pioggia abituale, a cui siamo pronti a far fronte. Siamo davanti ad episodi atmosferici al di fuori della norma che hanno creato diverse criticità sul territorio a seguito del maltempo di oggi, in particolare nelle aree di Cigliano, Via Celle, Piazza Capomazza, Via Pergolesi, Via Fasano, Via Campana, Via Campi Flegrei, Via Solfatara, Via Carmine, Via Marconi, Largo Matteotti, Corso Umberto I, Via Napoli ed Arco Felice.

Eventi straordinari che ci hanno fatto segnare il superamento delle soglie pluviometriche. Vuol dire che è caduta una quantità di pioggia al di fuori della portata normale. Tutto ciò, d’accordo con il Centro Operativo Comunale di Protezione Civile, ha stabilito il passaggio alla fase operativa di “Attenzione” per rischio idrogeologico. Una decisione, per la sicurezza e la prevenzione di tutti, maturata anche in seguito al nuovo avviso di avverse condizioni meteo emanato per la giornata di domani e che, come da prassi, è stata prontamente comunicata alla Sala Operativa Unificata della Regione Campania. Il passaggio allo stato di attenzione comporta l’attivazione del presidio operativo di protezione civile, un costante monitoraggio del territorio e l’attivazione dei contatti con Prefettura e Regione Campania“.

NAPOLI, STRADE ALLAGATE 

Eloquenti le foto postate sui social che mostrano i danni del maltempo a Pozzuoli e l’appello di ieri a non uscire di casa con l’auto se non per necessità:

Le piogge abbondanti di queste ore hanno determinato il cedimento di una parte del muro perimetrale del carcere femminile, per cui si è resa necessaria la chiusura di via Pergolesi. Il provvedimento sta determinando ovviamente un intasamento delle strade nella parte bassa e in quella alta della città.  Si tratta di momenti difficili per la circolazione veicolare in città e, visto anche il perdurare del maltempo, invito i cittadini a non uscire di casa in queste ore con la propria auto se non per stretta necessità, in modo da non alimentare gli ingorghi“.

Potrebbe anche interessarti