Nino D’Angelo commuove a Domenica In: “Chiuso in casa per colpa della depressione”

Nino D’Angelo ha raccontato il suo dramma a Mara Venier commuovendo tutti. Ospite ieri della trasmissione televisiva di Rai 1 “Domenica In”, l’artista napoletano ha ripercorso la sua vita e la sua carriera, raccontando i momenti più difficili tra cui quello vissuto in depressione.

Nino D’Angelo, il racconto a Mara Venier

Dopo la morte di sua mamma Nino D’Angelo è caduto in una forte depressione: “Ho conosciuto la depressione, sono stato fermo 4 anni – racconta – non avevo più voglia di fare niente. La depressione non ti fa ridere, non ti fa sognare. Stavo chiuso in casa“.

Durante la sua malattia, fondamentali sono stati gli affetti, quello dei figli e di sua moglie Annamaria: “Non mi ha mollato un secondo – racconta a Mara Venier – Una mattina mi sono svegliato e ho visto mio figlio già grande e così dovevo io vivere per loro“.

L’artista partenopeo racconta l’incontro con sua moglie Annamaria quando lei aveva 15 anni, conosciuta grazie al padre di lei: “Il maestro Gallo mi ha conosciuto e mi ha portato a casa sua io gli ho fatto uno sgarbo e mi sono innamorato di sua figlia“, dice.

Potrebbe anche interessarti