Il maltempo devasta il Sud, coppia travolta dal fango in Sicilia: ritrovato morto il marito

Il maltempo di queste ultime ore ha messo in ginocchio parte del Sud Italia e in particolare la città di Scordia, in Sicilia, dove un uomo è stato ritrovato morto. Quest’ultimo risultava disperso insieme a sua moglie che ancora non è stata ritrovata.

Maltempo al Sud, coppia dispersa a Scordia: ritrovato morto il marito

Il ciclone mediterraneo che ha raggiunto il Sud Italia ha manifestato i suoi effetti devastanti soprattutto su alcune zone della Sicilia e della Calabria. Proprio lì la Protezione civile ha diramato l’allerta rossa spingendo le amministrazioni comunali a chiudere scuole, parchi pubblici e cimiteri. Scordia è tra le aree più colpite dal maltempo che ha provocato non pochi disagi alla popolazione. Diverse sono state le strade allagate e le auto trascinate via dalla furia dell’acqua e del fango.

Proprio a causa del maltempo i Vigili del Fuoco sono al lavoro per ritrovare una coppia di anziani risultata dispersa. Poche ore fa hanno annunciato il ritrovamento del corpo dell’uomo, ormai privo di vita, presso un agrumeto della Piana di Catania. I due sarebbero stati travolti da un fiume di fango e detriti. Intanto proseguono le ricerche della donna.

Stando alle previsioni meteo, la situazione potrebbe peggiorare nei prossimi giorni. Il ciclone che si è abbattuto sul Sud Italia potrebbe assumere i tratti di un vero e proprio uragano mediterraneo, responsabile di una nuova ondata di maltempo. Oltre al rischio di alluvioni per Calabria e settore ionico i meteorologi prevedono l’arrivo di piogge battenti e venti intensi anche su Campania, Basilicata e Sicilia.

Potrebbe anche interessarti