Il gran cuore di Ferrigno: il ricavato di una sua opera d’arte devoluto per la lotta al tumore al seno

ferrigno tumore senoSolidarietà e umanità sono doti importanti che i napoletani conoscono bene. Soprattutto chi da sempre vive a contatto con la gente sa cosa vuol dire la sofferenza e spesso decide di riprodurla in alcune opere d’arte. Uno dei maestri presepisti più noti di Napoli, Marco Ferrigno, ha deciso di donare il ricavato di una sua opera alla lotta contro il tumore al seno.

MARCO FERRIGNO, LA SUA OPERA AL SERVIZIO DELLA LOTTA DEL TUMORE AL SENO

I ricercatori infatti sono continuamente impegnati nel trovare possibili cure e capire i meccanismi che provocano tumori nelle persone ma ancora troppo poco si fa per informare le persone e spingere a farsi esami di routine a scopo preventivo. Per questo Ferrigno ha lanciato una campagna social in compagnia di due testimonial d’eccezione: Maria Grazia Cucinotta e Vittoria Belvedere. Sul suo profilo instagram ha scritto:

1 donna su 9 sviluppa un tumore al seno nel corso della sua vita. Di informazione non se ne fa mai abbastanza e soprattutto non si insiste sull’importanza dello screening per la diagnosi precoce. Oggi, con Maria Grazia Cucinotta e Vittoria Belvedere, abbiamo deciso di affiancarci a Komen Italia, organizzazione in prima linea per la lotta ai tumori al seno, per sensibilizzare tutte le donne sull’importanza della prevenzione.

Il ricavato della vendita di una delle nostre più importanti opere d’arte verrà completamente devoluto per la lotta contro il tumore al seno. E come diceva Nadia Toffa: “Rivendichiamo il diritto di parlare apertamente di questa malattia, perché non è esibizionismo e non è credersi invincibili”. Prevenire si può, guarire è fondamentale, riprendersi un pezzo di vita è la cosa più bella che possiamo fare per noi stessi“.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Marco Ferrigno (@bottegaferrigno)

Un anno fa un altro maestro presepista, Genny Di Virgilio, annunciò che stava combattendo contro una malattia:

“Vado a vincere!!!A rivederci presto!”.

Potrebbe anche interessarti