Catello Maresca torna in servizio come magistrato: sarà consigliere alla Corte di Appello di Campobasso

maresca magistratoDopo l’esperienza negativa alle elezioni come sindaco di Napoli che lo ha visto perdere nettamente contro Manfredi al primo turno, Catello Maresca torna al suo vecchio lavoro. Il sostituto procuratore, che era in aspettativa per motivi elettorali, sarà consigliere in servizio alla Corte di Appello di Campobasso.

MARESCA TORNA A FARE IL MAGISTRATO MA SARA’ ANCHE CONSIGLIERE DI NAPOLI

Come riferito dalle agenzie di stampa, la decisione è stata presa dal Plenum del Consiglio Superiore della Magistratura che questo pomeriggio ha approvato la delibera con 11 voti a favore e 10 astensioni. Il ruolo di consigliere era stato indicato dallo stesso Maresca quando aveva formalizzato la richiesta di ripresa del servizio. Ma è già polemica (partita dal togato di AreaDg Giuseppe Cascinidato) che spiega come il magistrato sia anche consigliere del Comune di Napoli. Secondo alcuni membri del plenum sussiste infatti una sorta di conflitto di interesse dato che Maresca si trova a svolgere in contemporanea una funzione politica e una giuridica.

Intanto il magistrato Maresca ricorda in un post su Facebook alcune sue importanti indagini:

10 ANNI FA ero a Casapesenna e stavamo aprendo il bunker dove si nascondeva, ad otto metri di profondità nelle viscere della terra, l’ultimo capo del clan dei Casalesi. Mi ritornano ancora alla mente quei momenti e provo ancora una emozione profonda ed intensa. Da quel giorno è cambiata la storia della lotta alle mafie nel nostro Paese. LO STATO HA VINTO….perché LO STATO VINCE SEMPRE“.

 

Potrebbe anche interessarti