Sorteggio El il Napoli pesca il Barcellona, siti spagnoli: “Che sfortuna, il peggio che potevamo pescare”

Oggi alle 13 si è tenuto il sorteggio dei sedicesimi di Europa League che hanno visto il Napoli pescare la rivale più difficile: il Barcellona eliminato dalla Champions. Sette le squadre che potevano essere abbinate agli azzurri: oltre agli spagnoli c’erano il Dortmund (GER) di Haaland, il Leipzig (GER), il Porto (POR), il Salzburg (AUT), il Sevilla (ESP) e lo Zenit (RUS). Le due gare si terranno a febbraio con il ritorno il 24 allo stadio Maradona.

SORTEGGIO EUROPA LEAGUE, IL NAPOLI PESCA IL BARCELLONA

Il numero uno del Napoli, Aurelio De Laurentiis, non si è scoraggiato e subito ha twittato:

Questa volta direi che il bicchiere è “tutto pieno”. Barcellona-Napoli e poi Napoli-Barcellona saranno due grandissime sfide da Champions! Forza Napoli Sempre“.

Una sfida da Champions che anche dai giornali spagnoli è stata vista con preoccupazione. Infatti Marca titola: “Il massimo della sfortuna, al Barca tocca il Napoli. Era il rivale più scomodo e più complicato che i catalani potessero incontrare“. I giornalisti temono in particolar modo l’attaccante Insigne e il centrocampista Fabian, non convocato recentemente dal ct spagnolo:

Giocatori come Insigne o Fabián Ruiz metteranno alla prova un Barça che, fino ad oggi, non sta attraversando un buon momento“.

Come spiegato dal ds del Barcellona, Mateu Alemany:

Il sorteggio non è stato generoso con noi ma le competizioni, per vincerle, bisogna battere tutti. Il Napoli è toccato a noi e lo affrontiamo conoscendo il livello del rivale ma con la pretesa che ci poniamo, che è quella di arrivare in finale e vincerla. E’ una squadra conosciuta, europea, di prestigio e con molta esperienza. Una rivale da tenere in considerazione e di enorme difficoltà. Sono convinto che gareggeremo bene e li elimineremo”.

Lo Spartak, arrivato primo nel girone del Napoli e quindi già qualificato agli ottavi, ha deciso di farsi beffa degli azzurri.

Potrebbe anche interessarti